Spirulina: proprietà e benefici

8.6013.60

110gr di Alga Spirulina in polvere, ottima nei frullati, succhi di frutta e nei dolci!

Svuota
COD: N/A Categorie: ,

Spirulina in polvere: proprietà, benefici e uso

La Spirulina inizialmente viene conosciuta con il nome di Arthrospira Platensis appartenente al gruppo delle Cyanophiaceae e il suo habitat principale sono le acque delle zone sub-tropicali. Il suo colore è verde-azzurro e ha una forma tipica di una spirale. Già prima che la scienza la scoprisse, la Spirulina era già conosciuta da migliaia di popolazioni locali che la utilizzavano per fare pane e focacce. Nel momento in cui venne scoperta anche dal popolo degli Aztechi, venne considerata un cibo miracoloso. Infatti il popolo degli Aztechi fu il primo a considerare l’alga spirulina come uno degli elementi più ricchi di proteine, quasi paragonabile alla carne.
Avendo alti contenuti di sali minerali, vitamine e grassi, la Spirulina in polvere aiuta il proprio corpo a raggiungere il totale benessere.

I benefici dell’Alga Spirulina

  • Energizzante naturale
  • Protegge e rafforza il sistema immunitario, nervoso e cardiovascolare
  • Proprietà antiossidanti 
  • Utile per perdere peso
  • Ricca di Omega 3

L’Alga Spirulina si presenta come un alimento ricco di moltissimi principi attivi e soprattutto di molti benefici; andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono i principali:

  • É utile per tenere sotto controllo il diabete: in base ad alcuni studi scientifici che sono stati fatti a riguardo, è risultato che l’Alga Spirulina riesce a combattere gli elevati valori del diabete. Infatti, una volta che viene assunta riesce a far abbassare i livelli degli zuccheri presenti all’interno del sangue. In uno studio svolto su un gruppo di pazienti affetti da diabete di tipo 2, la somministrazione dell’Alga Spirulina in polvere ha fatto abbassare i livelli di glucosio nel sangue e la percentuale si è abbassata dal 9% al 8%.
  • Ha un basso contenuto di calorie: essendo ricca di proteine, l’alga spirulina svolge un ruolo energizzante e tonificante.
  • Riduce il senso di fame e di sazietà: essendo ricca di Fenilalanina agisce soprattutto sul sistema nervoso portando alla riduzione della fame.
  • É utile anche per le donne in gravidanza: avendo una ricca fonte di vitamine e sali minerali svolge un importante ruolo per le donne in gravidanza e le donne che si trovano nella fase dell’allattamento.
  • É ricca di Betacarotene: grazie alla presenza di Betacarotene e vitamina C svolge un ruolo fondamentale per il contrasto dei radicali liberi. In questo modo riesce a contrastare anche i segni dell’invecchiamento, i principali inestetismi della pelle, favorisce la memoria e la concentrazione.
  • Consolida le difese immunitarie: il ricco contenuto sia di magnesio, potassio e ferro porta ad un miglioramento del sistema immunitario proteggendolo dai principali attacchi degli agenti patogeni. Inoltre, la presenza dell’elemento fondamentale ovvero la Ficocianina (che da il colore all’alga) e della vitamina C portano alla formazione degli anticorpi utili appunto per proteggere il sistema immunitario.
  • Agisce contro le malattie cardiovascolari: oltre ai vari elementi citati finora, all’interno dell’Alga Spirulina troviamo la presenza dell’Omega 3, il quale ha un importante azione per quanto riguarda la coagulazione del sangue e la vasodilatazione dei capillari. Infatti, l’Omega 3 aiuta a rendere il sangue più fluido ed evitare la formazione dei trombi all’interno delle vene. Inoltre, la presenza delle Xantofille (sostanze presenti all’interno dei carotenoidi) portano alla regolazione della pressione.
  • Utile per contrastare i livelli di colesterolo: oltre al diabete, l’Alga Spirulina riesce anche a combattere i livelli del colesterolo cattivo grazie alla presenza dell’acido Linoleico.
  • Stimolazione della Flora Batterica: a livello dell’apparato digerente, l’alga spirulina svolge un’importante azione depurativa e disintossicando in modo tale da prevenire l’insorgenza delle infezioni. É anche utile per combattere la flora intestinale nei casi di colite.
  • É utile anche per chi fa sport: svolgendo un’azione multi vitaminica, antiossidante e proteica riesce a migliorare il tono muscolare di chi svolge un’attività sportiva.

Cos’è l’Alga Spirulina e come funziona

  • L’Alga Spirulina è considerato uno dei superfood del momento grazie un’ampia gamma di proprietà benefiche.
    Ma che cosa è esattamente?
    L’Alga Spirulina non è una vera e propria alga ma è considerata un cianobatterio, dalla forma stretta e allungata.
    Il suo habitat principale, come già accennato prima, sono le acque sub-tropicali e ciò conferisce la presenza di un ph idrico alcalino.
    I laghi presenti nel mondo che hanno queste determinate caratteristiche sono i lago Texcoco e il lago Ciad, a Nord Est della costa del Messico, dove in quel periodo viveva la popolazione degli Aztechi.
    Furono proprio loro a scoprire questa fantastica alga utilizzata soprattutto per l’alimentazione. Inoltre nonostante rientri nella categoria delle alghe azzurre, ha un colore verde grazie alla presenza della clorofilla e da pigmenti blu e gialli derivanti dai carotenoidi.Oggi l’alga spirulina è considerato l’alimento del futuro e si può trovare sia in pastiglie che in polvere;
    è caratterizzata da una moltitudine di principi attivi e benefici. Avendo delle importanti caratteristiche, l’Alga Spirulina svolge importanti ruoli all’interno dell’organismo umano come:
  • proteggere il sistema immunitario, nervoso e cardiovascolare,
  • combatte gli inestetismi della pelle
  • ha importanti proprietà antiossidanti ed energizzanti.

Inoltre, per tutte le sue caratteristiche, la spirulina è molto utilizzata anche dagli sportivi e dalle persone che vogliono perdere peso.

Composizione dell’Alga Spirulina

Oltre ad un’ampia gamma di benefici, l’Alga Spirulina in polvere, essendo un prodotto biologico, presenta anche una serie di componenti nutrizionali. Tra i più importanti abbiamo: le proteine, le vitamine e i sali minerali.

  • Proteine: essendo un prodotto biologico, la Spirulina è molto ricca di proteine vegetali. Infatti, queste ultime occupano il 60% del suo peso complessivo. Per quanto riguarda invece l’aspetto qualitativo, la Spirulina è ricca della maggior parte degli amminoacidi essenziali.
  • Vitamina C: svolge un’importante funzione per quanto riguarda la protezione del sistema immunitario e la protezione delle cellule dallo stress ossidativo;
  • Vitamina B1: svolge il ruolo di protezione delle malattie cardiache contribuendo alla normale funzione del cuore;
  • Vitamina B2: contribuisce alla normale funzionalità del sistema nervoso centrale;
  • Vitamina B6: svolge l’azione della sintesi della Cisteina, elemento fondamentale e utile per la cheratinizzazione dei capelli;
  • Vitamina B12: dato che il nostro organismo non è in grado di produrre questo tipo di vitamina, bisogna assumerla con i vari alimenti. L’Alga Spirulina ha una quantità superiore di vitamina B12, 4 volte di più rispetto a quella degli altri alimenti.
  • Vitamina B9: questo tipo di vitamina viene anche denominata Acido Folico e interviene soprattutto nei processi di sintesi degli acidi nucleici ma anche per velocizzare i processi molecolari.
  • Vitamina PP: aiuta al normale funzionamento del metabolismo;
  • Vitamina K: aiuta a far coagulare in maniera normale il sangue;
  • Vitamina A: molto importante per metabolizzare il ferro all’intenro del circolo sanguigno;

Per quanto riguarda i sali minerali più importanti presenti all’interno dell’alga spirulina in polvere troviamo:

  • Calcio: essenziale soprattutto per le donne che si trovano nella fase della menopausa. Infatti, grazie a questo elemento, si va a ridurre la mineralizzazione delle ossa evitando dunque l’insorgenza di fratture ossee;
  • Ferro: è molto utile per la normale formazione degli elementi fondamentali del sangue come i globuli rossi.
  • Fosforo: aiuta a far sviluppare in maniera sana le ossa dei bambini e aiuta nella concentrazione;
  • Potassio: aiuta a mantenere i livelli normali relativi alla pressione arteriosa;
  • Zinco: oltre al fosforo anche lo zinco è essenziale per mantenere i livelli di concentrazione e aiuta anche allo sviluppo della funzione cognitiva.

Alga Spirulina: come si assume?

  • Aggiungila al succo di frutta!
  • Squisita negli smoothies e frullati

La prima cosa che bisogna fare nel momento in cui state assumendo l’Alga Spirulina è valutare la qualità del prodotto e la provenienza. Tutto ciò perché in commercio, alcune volte, si tende a vendere la copia dei prodotti veri, i quali non hanno gli stessi effetti.

Solitamente, la dose di assunzione da assumere nell’arco della giornata deve oscillare tra 1 grammo e i 5 grammi.
Questo perché sotto 1 grammo di prodotto gli effetti non si percepiscono mentre sopra i 5 grammi si potrebbero avere degli effetti collaterali ed eventuali controindicazioni.
Dunque, si consiglia sempre di partire da un dosaggio basso per poi aumentare gradualmente in modo tale da assumere la dose desiderata.

Come già accennato precedentemente, l’Alga Spirulina si può assumere sia in polvere che in compresse. Soprattutto nel caso della Spirulina in polvere, può essere assunta anche all’interno di un bicchiere di acqua sotto forma di smoothie o di succo di frutta. In questo caso, la sua azione è molto più potente rispetto a quando si assume sotto forma di compresse.
Oltre, ad essere diluita all’interno dell’acqua, quella in polvere può essere assunta anche in mezzo agli alimenti oppure all’interno dei dolci.

Effetti collaterali e controindicazioni dell’Alga Spirulina

Di per sè l’Alga Spirulina non presenta effetti collaterali, infatti una volta che si assume viene tollerata positivamente proprio per l’assenza dello Iodio.
Alcuni studi hanno rilevato che l’Alga di Klamath porta all’insorgenza di alcuni rischi che derivano dal contagio con le microcistine. Se ci dovesse essere un soggetto predisposto, gli effetti collaterali più comuni sono la diarrea, mal di testa e nausea.
Per quanto riguarda le eventuali controindicazioni, essendo ricca di un amminoacido denominato Fenilalanina, questa non può essere metabolizzata per chi soffre di una patologia chiamata Fenilchetonuria. Dunque per evitare che tale amminoacido si vada ad accumulare nel cervello, è necessario evitarne l’assunzione.

Conviene, come per ogni integratore, chiedere il parere del proprio medico prima di iniziare il consumo della Spirulina.

Sempre in riferimento alla presenza delle controindicazioni, bisogna considerare che l’Alga Spirulina va assunta con una certa attenzione soprattutto se si soffre di patologie come: disfunzioni della tiroide come per esempio nel caso dell’ipertiroidismo, malattie del sistema immunitario come per esempio sclerosi multipla, psoriasi oppure artrite e anche nel caso di malattie relative alla coagulazione del sangue.

Alcune curiosità sull’Alga Spirulina

Oggi giorno l’Alga Spirulina viene coltivata in modo molto semplice, come una semplice pianta che per svilupparsi deve vivere in determinate condizioni climatiche. Le modalità di coltivazioni son varie.
Infatti, può essere raccolta naturalmente oppure può essere fatta crescere anche all’interno di un laboratorio e prodotta in grandissime quantità.
Inoltre, sin dai tempi passati, l’Alga Spirulina veniva coltivata in altre modalità come per esempio nelle zone del Maymar viene praticamente pescata mentre in zone come il Messico, il processo per la lavorazione prevede la raccolta della biomassa, processo che permette il filtraggio dall’acqua e viene poi fatta essiccare al sole. Infatti, soprattutto nel periodo estivo, l’Alga Spirulina viene prima mescolata all’interno di grandi vasche di acqua, poi viene lavata, filtrata e disidratata e poi fatta essiccare.

Le ragioni per cui l’Alga Spirulina viene lavorata in questo modo sono decisamente quattro:

  • Una resa proteica maggiore pari alla superficie che viene coltivata: questa sta a indicare che l’Alga Spirulina ha una quantità di proteine maggiore a quelle della soia e soprattutto a quelle della carne;
  • la sua modalità di coltivazione non consente l’occupazione di un terreno. Tutto ciò sta a indicare sopratutto il fatto che l’Alga viene coltivata all’interno delle acque;
  • Per coltivare l’Alga Spirulina si consuma molta meno acqua rispetto alla coltivazione della soia ad esempio;
  • Dal punto di vista energetico c’è molta più efficacia;

Tali motivi hanno portato moltissimi paesi quali Stati Uniti, Cina, Birmania, Cile, India a coltivare l’Alga Spirulina.